ALOE VERA: UNA PIANTA, MILLE VIRTU’

aloe

Buongiorno a tutti!

Oggi è una bigia giornata di pioggia, assomiglia quasi a quelle giornate di fine estate, in cui la Natura fa il giro di boa e sembra salutare mare, sole e gite fuori porta … Ma per fortuna l’estate non è finita, anzi ciò è servito solo a ritemprarci un po’ dal caldo dei giorni scorsi! Finalmente la linea ADSL è di nuovo funzionante e, proprio per questo, oggi ho deciso di pubblicare questo articolo sull’Aloe, una tra le piante che stimo di più a livello fitoterapico. Ne esistono molte specie ma la più utilizzata è l’Aloe Vera o Barbadensis, conosciuta già nell’antico Egitto come pianta dotata di poteri magici (detta “pianta dell’immortalità”) e di rilevante importanza presso molte civiltà come ad esempio Arabi ed Indiani d’America.

E sono proprio questi “poteri magici” , l’argomento di questo nuovo articolo, dove troverete spiegazioni teoriche e consigli d’uso di questa manna verde.

Vi auguro una buona lettura e a presto!

Gloria

L’Aloe Vera o Barbadensis è una pianta grassa il cui habitat sono le zone desertiche o semi-desertiche dove riesce a sopravvivere grazie alla sua capacità di immagazzinare acqua all’interno delle sue foglie carnose, al cui interno si trova una sostanza mucillaginosa di colore trasparente che si comporta come una spugna e rappresenta il cuore nonché il nutrimento della pianta stessa.

La foglia è la parte della pianta che contiene la maggior parte dei principi attivi e le sostanze attive più significative che troviamo al suo interno sono: ALOINA e GEL.

La prima è un fluido giallastro che ha la proprietà di diffondersi velocemente nell’organismo, inducendone risposte violente e rischiando di danneggiare i meccanismi cellulari o comprometterli definitivamente. Possiede anche una potente azione battericida e fungicida che risulta molto aggressiva e tossica per tutto l’organismo e che si manifesta a livello intestinale con una drastica azione purgante.

NELLA SCELTA DI UN SUCCO DI ALOE VERA O DI UN GEL PER USO ESTERNO, CONSIGLIO DI ACCERTARSI CHE L’ALOINA SIA STATA RIMOSSA CORRETTAMENTE DALLA FOGLIA DURANTE IL PROCESSO DI LAVORAZIONE. Quindi via a prodotti sì 100% naturali, ma anche certificati sia per i metodi di lavorazione che per la provenienza.

Il gel invece è tanto ricco di sostanze preziose che costituiscono una minimissima parte del tutto, in quanto è composto per quasi il 100% di acqua. La parte solida consiste in minima parte in: zuccheri, aminoacidi, minerali, ormoni vegetali, steroidi vegetali e acido salicilico; il resto è composto principalmente da polisaccaridi (il più importante è il GLUCOMANNANO) che riparano le cellule danneggiate e stimolano la produzione di nuove.

NELLA SCELTA DI UN SUCCO DI ALOE VERA (USO INTERNO) CONSIGLIO PRODOTTI CON ALMENO 7000 mg/l DI POLISACCARIDI E SU UN BUON PRODOTTO TALE INFORMAZIONE DOVREBBE ESSERE SEMPRE INDICATA; PER UN GEL INVECE CONSIGLIO PRODOTTI 100% NATURALI (solo il Dimethicone, uno dei siliconi più usati nell’industria cosmetica, può inibire gli effetti benefici del gel).

Le tre principali funzioni svolte dall’Aloe sono:

  1. ANTINFIAMMATORIA

  2. CICATRIZZANTE

  3. IMMUNOSTIMOLANTE

Da queste, soprattutto dallo stimolo delle difese immunitarie, deriva una serie di altri benefici su molte funzioni dell’organismo.

Vediamo ora le tre azioni nello specifico cosicché possiate trovare quella a voi più adatta!

AZIONE ANTINFIAMMATORIA: il  gel svolge una delicata azione calmante, lenitiva e rinfrescante sui tessuti riducendo il dolore. I risuoltati sono ottimi sia su infiammazioni acute di natura traumatica che su quelle croniche di pelle e mucose. Le stesse manifestazioni allergiche, che nella fase reattiva hanno sempre una componente infiammatoria, reagiscono bene alla somministrazione/applicazione esterna del gel. Tale azione benefica è completamente naturale, in quanto l’aloe vera ha efficacia pari ai farmaci di sintesi a base di steroidi con il vantaggio che non introduce nell’organismo sostanze indesiderate e non produce tossine.

Quindi è utile in caso di FERITE, SCOTTATURE, GELONI, TRAUMI SPORTIVI, MALATTIE DELLA PELLE, EPATITE, ULCERA PEPTICA, PUNTURE D’INSETTO, PSORIASI, ECZEMA, BORSITE, ERITEMI, GOTTA, FORFORA.

AZIONE CICATRIZZANTE: tale azione è complementare alla precedente, ma gli effetti non sono più inibitori della flogosi bensì sono stimolatori delle cellule adibite alla formazione e riparazione dei tessuti, come dicevamo prima grazie ai polisaccaridi.

AZIONE IMMUNOSTIMOLANTE: fra i casi in cui le difese immunitarie giocano un ruolo importante troviamo i tumori, le intossicazioni sistemiche, le malattie autoimmuni e i problemi intestinali. E’ certo infatti che una cattiva digestione compromette ulteriormente l’attività immunitaria (vedi articolo COLON IRRITABILE: MAGNESIO CARBONATO E FERMENTI LATTICI). Un altro ambito in cui le difese immunitarie sono importanti sono le allergie, in quanto l’Aloe favorisce le funzioni difensive restituendo la capacità di distinguere tra agenti dannosi e non.

Quindi è utile in caso di INFEZIONI BATTERICHE, VIRALI, FUNGINE, PROBLEMI INTESTINALI, DIABETE DI TIPO 1, TUMORI, HIV, ACNE, HERPES SIMPLEX, VAGINITI, FIBROMI.

Chi mi ha conosciuto e ha avuto modo di parlare con me dell’Aloe, avrà sentito dire della sua azione depuratrice e disintossicante. Ed è proprio così. Infatti stimolando la fagocitosi (il processo in cui vengono eliminati germi e tossine) si favorisce un processo di progressiva disintossicazione e miglioramento anche delle funzioni digestive.

IMPORTANZA DELLA SCELTA DI UN PRODOTTO VALIDO

Considerate sempre che per SUCCO si intende il gel di Aloe da poter usare internamente, il termine GEL è per un uso esterno.

  • CERTIFICAZIONE BIOLOGICA: essendo una pianta succulenta può trattenere al proprio interno anche sostanze indesiderate che riceve dall’esterno.

  • LAVORAZIONE CORRETTA: a freddo e a mano.

  • ASSENZA DI ALOINA

  • NON PASTORIZZAZIONE: verrebbero danneggiati i polisaccaridi responsabili di gran parte delle proprietà

  • MODALITA’ DI CONCENTRAZIONE: in modo naturale senza solventi chimici

  • BOTTIGLIA PROTETTIVA: data la fotosensibilità dei componenti è importante NON scegliere prodotti con bottiglie trasparenti

Veniamo ora ai DOSAGGI che indubbiamente dipendono dalla marca del prodotto, in quanto potreste trovare misurini o cucchiai. In linea di massima io consiglio, come per il NONI, l’assunzione di 3 misurini al giorno: uno al mattino a digiuno, uno prima di pranzo e uno prima di andare a dormire.  

Nel caso, molto raro, di dolori addominali, ridurre il dosaggio o sospendere per 2-3 giorni, potrebbe essere una leggera intolleranza al prodotto. Se il sintomo dovesse continuare sospendere l’assunzione.

NON UTILIZZARE IN GRAVIDANZA!!

Ok, spero di aver soddisfatto abbastanza le vostre aspettative e per qualunque informazione in più non esitate a contattarmi (trovate i contatti sulla Home del sito).

A presto!

Gloria

Ecco qui sotto qualche consiglio per i vostri migliori acquisti!

 

 

Aloe Vera Succo - Lily of the Desert
Integratore alimentare a base di Aloe Vera – Foglia intera

Voto medio su 9 recensioni: Buono

€ 16.896

L'Aloe
Virtù terapeutiche di un prodigioso rimedio della natura

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

€ 9.5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *