LE CILIEGIE NON SONO SOLO GOLOSE … MA ANCHE MOLTO UTILI!

Buongiorno a tutti!

Finalmente sono arrivate le belle giornate, temperature più alte (forse troppo per i miei gusti!) e le serate sono più lunghe, tanto da cominciare ad assaporare un preludio dell’atmosfera estiva! Io adoro la frutta in generale, ma soprattutto quella da questo periodo fino all’inizio dell’autunno, tanto da essere capace (se non fosse per la mia golosità!) di riuscire a pasteggiare solo con quella a volte. Dopo le fragole hanno cominciato a comparire ciliegie e albicocche e a breve sarà il turno delle favolose pesche! oggi vorrei soffermarmi sulle proprietà delle ciliegie, che non sono solo da “una tira l’altra e non ti fermi più” ma sono molto utili per combattere vari disturbi e preparare qualche rimedio.

Vediamo ora nello specifico questo frutto tanto piccolo quanto prezioso!

Buona lettura e buon pomeriggio!
Un abbraccio

Gloria

Sinteticamente possiamo dire che la ciliegia sia un frutto DISINTOSSICANTE e RIMINERALIZZANTE, giusto per riassumere le proprietà terapeutiche di questo frutto davvero gustoso. E’ TONICA, DIURETICA e LASSATIVA (attenzione alle grandi scorpacciate!) e molto indicata per chi soffre di dolori articolari, in quanto promuove un’attività espulsiva delle scorie organiche e un grande rinnovamento ematico. Un consumo regolare di ciliegie può solo che portare un forte giovamento! La maggior parte degli zuccheri contenuta nella ciliegia è costituita da fruttosio, quindi in minima dose può andare bene anche per i diabetici, poiché provoca innalzamenti glicemici molto più limitati rispetto agli altri zuccheri. La ciliegia è inoltre un ottimo ANTI-CELLULITE poiché contrasta la ritenzione idrica e fluidifica i depositi di grasso grazie alla presenza di sali di potassio. Efficace contro le infezioni delle vie urinarie, per gotta, calcoli renali e renella (aiuta l’espulsione degli acidi urici).

Se volete assumere tutti i principi attivi e godere dei benefici della ciliegia, potete sia assaporarla come frutto che utilizzare i seguenti preparati:

  • TINTURA MADRE DI CILIEGIO: 40 gocce in poca acqua lontano dai pasti da 1 a 3 volte al giorno

  • INFUSO (utile come lassativo): portare a ebollizione un litro d’acqua e immergervi una manciata di peduncoli secchi di ciliegia e lasciare in infusione 5-8 minuti. Quindi assumere in tazze durante il giorno.

  • DECOTTO (utile in caso di cellulite o infezioni urinarie): si mettono 20 grammi di peduncoli secchi in un litro di acqua fredda e si porta a ebollizione lasciando bollire finchè l’acqua non assume un colore rosato. Spegnere il fuoco, coprire e lasciare in infusione 10 minuti. Bere 2-4 tazze al giorno.

Per quanto riguarda l’utilizzo esterno, la polpa schiacciata è molto indicata come RIVITALIZZANTEASTRINGENTE della pelle del viso o, dal punto di vista curativo, applicata sulla fronte può essere utile per controllare le emicranie.

Per lenire la cute e i capillari evidenti basta fare il decotto e applicarlo con compresse di garza imbevute e lasciare agire almeno 15-20 minuti.

 

Ecco come avete potuto vedere vale la pena fare una bella scorpacciata di ciliegie!

ATTENZIONE: NON UTILIZZARE I RIMEDI PREPARATI IN GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO, ma eventualmente godere di qualche bel frutto maturo!

Ora vi saluto e vi auguro un buon proseguimento!

A presto e un abbraccio!

Gloria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *